SEO e Social Media

Se una pagina web ottiene molti ldquoMi piacerdquo, commenti e condivisioni su Facebook, retweet su Twitter, 1 su Google etc., segno che viene considerata e gradita dagli utenti, e quindi si potrebbe pensare che cidetermini un valore anche per i motori di ricerca. In verit, stando alle ultime dichiarazionisul tema di Matt Cutts, ex portavoce di Google, icosiddetti ldquosocial signalsrdquosegnali sociali non sono un fattore di ranking. Ecco la sua dichiarazioneLe pagine Facebook e Twitter sono trattate come qualunque altra pagina nel nostro indice web, quindi se qualcosa accade su Twitter o su Facebook e siamo in grado di eseguire la scansione, allora possiamo restituirla nei nostri risultati di ricerca. Ma per quanto riguarda qualcosa di specifico, tipoldquoquesto ha molti seguaci su Twitterrdquo o ldquoquesto ha molti Mi piace su Facebookrdquo, al meglio delle mie conoscenze, al momento non abbiamo nessun segnale del genere nei nostri algoritmi di rankingTuttavia, lrsquoimplementazione di apposite APIper facilitare la condivisione delle pagine sui social network pulsanti di condivisione, come quelli in fondo a questo articolo e il corretto uso degli stessi social potrebbe contribuirein maniera indiretta allrsquoottimizzazione per i motori di ricerca, aumentando ad esempio la probabilit di ottenere link spontanei. quindi cosa buona per chi fa SEO curare la presenza sui social network ed incentivare la condivisione delle pagine.La questione relativa a Googleha creato non poca confusione, poich alcuni sostengono che Google abbia un ldquoocchio di riguardordquo nei confronti del social network di sua propriet, premiando chi lo utilizza. Anche se questrsquoipotesi non del tutto impensabile, non vi alcuna evidenza dimostrata di una qualche relazione tra utilizzo di Google e miglioramenti nelposizionamento.Agenzia di Comunicazione Integrata, Communication & Advertising Agency Pubblicit , Advertising, Webdesign , Grafica, Comunicazione , Sviluppo App,Fotografi, Progettazione, Servizi Pubblicitari per Aziende di ogni sorta, Advertising Services for every kind of Industry and Enterprises

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
home adr
 
portfolio
 
dizionario
 
adv blog
 
 
 
 
 
SEO e Social Media
SEO e Social Media
800-800|||
SEO e Social Media
Se una pagina web ottiene molti Mi piace, commenti e condivisioni su Facebook, retweet su Twitter, +1 su Google+ etc., è segno che viene considerata e gradita dagli utenti, e quindi si potrebbe pensare che ciò determini un valore anche per i motori di ricerca. In verità, stando alle ultime dichiarazioni sul tema di Matt Cutts, ex portavoce di Google, i cosiddetti “social signals(segnali sociali) non sono un fattore di ranking. Ecco la sua dichiarazione:

«Le pagine Facebook e Twitter sono trattate come qualunque altra pagina nel nostro indice web, quindi se qualcosa accade su Twitter o su Facebook e siamo in grado di eseguire la scansione, allora possiamo restituirla nei nostri risultati di ricerca. Ma per quanto riguarda qualcosa di specifico, tipo: “questo ha molti seguaci su Twitter” o “questo ha molti Mi piace su Facebook”, al meglio delle mie conoscenze, al momento non abbiamo nessun segnale del genere nei nostri algoritmi di ranking»

Tuttavia, l’implementazione di apposite API per facilitare la condivisione delle pagine sui social network (pulsanti di condivisione, come quelli in fondo a questo articolo) e il corretto uso degli stessi social potrebbe contribuire in maniera indiretta all’ottimizzazione per i motori di ricerca, aumentando ad esempio la probabilità di ottenere link spontanei. È quindi cosa buona per chi fa SEO curare la presenza sui social network ed incentivare la condivisione delle pagine. La questione relativa a Google+ ha creato non poca confusione, poiché alcuni sostengono che Google abbia un “occhio di riguardo” nei confronti del social network di sua proprietà, premiando chi lo utilizza. Anche se quest’ipotesi non è del tutto impensabile, non vi è alcuna evidenza dimostrata di una qualche relazione tra utilizzo di Google+ e miglioramenti nel posizionamento.
 
SEO e Social Media Enterprises every Industry Comunicazione di
SEO e Social Media Enterprises every Industry Comunicazione di
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ti potrebbe interessare:
GESTIONE IMPRESE
L'Imprenditore

È imprenditore chi esercita professionalmente* un’attività *economica* organizzata* finalizzata alla produzione e ao di beni e servizi. Cosa vuol dire? 1*Professionalmente= attività abituale e NON occasionale 2*Attività= serie di «atti» finalizzati alla produzione di beni o servizi 3* Economica= deve creare RICCHEZZA, ovvero pro…
>>
GESTIONE IMPRESE
L'imprenditore agricolo

È colui che esercita le seguenti attività:   - Coltivazione del fondo - Selvicoltura (Nelle scienze forestalnbsp;selvicoltura (o silvicoltura) è la disciplina che studia l’impianto, la coltivazione e l’utilizzazione dei boschi). - Allevamento di animali - Attività commerciali connesse a quelle sovrastanti (qu…
>>
GESTIONE IMPRESE
L'imprenditore commerciale

Per l’art. 2195, è qualificato imprenditore commerciale chi svolge:   - Attività industriale volta alla produzione/o servizi - Attività intermediaria nelle circolazione dei beni (Es.: i commercianti all’ingrosso. L'attività di intermediazione, però, non deve spingersi fino alla trasformazione del prodotto). - Attività di …
>>
SEO e Social Media Enterprises every Industry Comunicazione di
MARKETING
GESTIONE IMPRESE

 

branding & logo design

grafica 2D & 3D

siti internet

seo e social media marketing

software e programazione

fotografia & video

progettazione & design

stampa e servizi editoriali
 
Software Gestionale per Agenzia di Pubblicita a Salerno ADRepublic 328 967 0221 by Targnet.it v. b6.01 time: 2.98 size: 64401 visits: 1543878
Informativa Privacy
AdRepublic | Comunicazione Visivaadv, grafica, web, app
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Home
Portfolio
Dizionario
Adv blog
Branding
Grafica
Siti web
SEO
Software
Foto/Video
Design
Stampa
Chiama
Dove
Mail
Newsletter